Menu:

Eventi


FSS - CISSA insieme a Monumenti Aperti a Monteponi

Sabato 1 e Domenica 2 Giugno si è svolta a Iglesias la manifestazione Monumenti Aperti, per l'occasione dopo parecchi anni di chiusura è stata riaperta la foresteria Aligi Sassu a Monteponi - Iglesias, diventata, grazie ad una convenzione con il comune di Iglesias, la nuova sede della Federazione Speleologica Sarda e del Centro Iglesiente Studi Speleo Archeologici.  Nel grande salone iniziale è stata allestita un'esposizione permanente speleologica dove la FSS ha esposto una parte della mostra "La Sardegna Sotterranea" e una bacheca di libri storici. Il CISSA ha preparato un percorso con pannelli fotografici, vetrine con attrezzature storiche e di nuova generazione, manichini e un settore archeologico, l'esposizione del CISSA riguarda il territorio di Iglesias.

In questo momento dopo le esposizioni di Perdasdefogu e Nuxis questo percorso espositivo diventa un altro punto fondamentale per la divulgazione della speleologia in Sardegna.

In questi due giorni, prima occasione pubblica dopo cinque mesi di sistemazione dei locali messi a disposizione dall'amministrazione comunale abbiamo avuto 340 visitatori che hanno affollato il nuovo spazio, inoltre hanno potuto ammirare l'affresco di Aligi Sassu sulla vita di miniera e un altra opera sulla caccia al cinghiale presente nei locali fin dalla sua costruzione affidati alla nostra custodia e valorizzazione.

Tra gli altri abbiamo avuto l'onore della visita del sindaco e dell'intera giunta municipale di Iglesias che hanno voluto verificare personalmente l'investimento e la fiducia accordata alle nostre associazioni.

Grande preparazione è stata dimostrata dai componenti del CISSA guidati dal presidente Francesco Ballocco, che si sono presi in carico la maggior parte del lavoro nella guida dei visitatori, un altra parte dei soci erano impegnati per l'apertuta ai visitatori del rifugio antiaereo vicino a piazza Sella che da anni aprono al pubblico per l'occasione.

I visitatori alla fine del percorso venivano invitati alla visione di un documentario sulla speleologia di grande qualità e utilità per l'utilizzo divulgativo, in ultimo per concludere la visita una immersione nella realtà virtuale con i visori 3D.

La FSS e il CISSA saranno impegnati d'ora in poi nella disponibilità per le visite guidate su prenotazione con l'ambizione in un futuro per un apertura continua dell'esposizione. La FSS inoltre gestisce all'interno dei locali, in collaborazione con la Regione Sarda -Assessorato Difesa Ambiente il Catasto Speleologico della Sardegna, la Biblioteca Regionale Speleologica, il Centro di Documentazione Speleologica e il Centro Internazionale di Documentazione e Ricerca sulle Grotte di Miniera.

Questi uffici saranno aperti il Martedì pomeriggio così come gli uffici del CSR di Nuoro.