Menu:

Eventi


FSS _progetto di raccolta dati di presenza dei geotritoni e chirotteri

PRIMA COMUNICAZIONE

Si comunica, che nell’ambito della Convenzione 2019/20 tra la Federazione Speleologica Sarda e la Regione Autonoma della Sardegna, è prevista la prosecuzione del progetto di raccolta dati di presenza dei geotritoni nelle grotte sarde, con l’integrazione in questa fase anche dei chirotteri. L’attività è finalizzata alla implementazione di dati nelle schede catastali e alla tutela e salvaguardia dei siti ipogei.

Tale progetto si basa sulla raccolta volontaria di dati di presenza delle specie da parte dei gruppi appartenenti alla Federazione Speleologica Sarda nel corso delle proprie attività speleologiche, mediante la compilazione di apposite schede cui dovrà essere allegata anche una fotografia degli animali osservati.

Il progetto è già operativo dall’avvio della convenzione e dovrà essere concluso entro il 31 ottobre 2020.

Nell’ambito di tale progetto, la Federazione organizzerà un seminario di formazione per gli speleologi che stanno collaborando o che hanno intenzione di partecipare, che si terrà a Oristano il prossimo 24 novembre, il cui programma verrà diffuso in un secondo tempo.

Coordinatori del progetto e del seminario sono Mauro Mucedda e Roberto Cogoni.

Anche in questo caso è previsto un rimborso per i Gruppi che parteciperanno a questa importante iniziativa, ancora da definire nelle esatte modalità ma che rispecchierà il modulo dello scorso anno.

Potranno essere oggetto di segnalazione oltre alle grotte anche altre strutture artificiali come ad esempio le miniere.

Ricordiamo che gli speleologi sono coloro che più vanno a contatto con queste specie e sono quindi le figure più indicate per una raccolta di dati capillare, che potranno essere fondamentali per un’azione di tutela di questi gruppi faunistici.

Proprio per i problemi di tutela che ne conseguono, le informazioni raccolte saranno trattate come dati sensibili e la loro divulgazione potrà avvenire solo tramite canali protetti e riservati.

Nel pomeriggio del sabato a cura dello Speleo Club Oristanese si organizzerà una visita in una grotta della zona come esempio pratico per la raccolta dei dati e della compilazione della scheda.

Seguirà programma dettagliato.

 

Per informazioni e prenotazioni di partecipazione:

roberto.cogoni@tin.it

m.mucedda@tiscali.it