Menu:

News


ritrovamento archeologico

Nell'ambito del progetto in corso di aggiornamento catastale e di posizionamento delle placchette metalliche agli ingressi delle grotte finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna alla Federazione Speleologica Sarda, nei giorni scorsi è stato scoperto un manufatto attribuibile alla cultura "Abealzu" e databile fra il 2800 e il 2400 a.C. in una grotta della Codula di Luna. Della scoperta è stata informata la soprintendenza di Sassari-Nuoro. Maggiori informazioni sul sito del Centro Speleologico Cagliaritano. (M.P.)